Chiusura di un Temporary Store: come mantenere i clienti?

- Advertisement -

Un Temporary shop è temporaneo per definizione. Prima o dopo arriva il fatidico momento della chiusura e la sfida maggiore per un brand è certamente quella di riuscire a rimanere impresso nella mente dei clienti. Come evitare di finire nel dimenticatoio? Ecco alcuni trucchi da utilizzare per non essere cancellati dalla memoria dei clienti.

 

Parlare con le persone quando entrano nel negozio è fondamentale, ma è altrettanto importante mantenere un contatto con loro: social media, sito web, telefono, email. Utilizza tutti i canali possibili. Potresti anche inviare gadget, biglietti da visita, un biglietto o una email di ringraziamento.

Un buon modo per mantenere i clienti è sicuramente informarli sulle prossime iniziative in programma, non appena lo store chiuderà i battenti. Stai per aprire un Temporary shop in un’altra città? Lancerai un nuovo prodotto? Organizzerai un evento, un meeting, una conferenza? Dillo alle persone, ai tuoi clienti o semplicemente ai visitatori dello shop!

 

temporary store bauli

 

Poco tempo prima della chiusura, potresti pensare di catturare l’attenzione dei clienti avviando un countdown. Magari con un A-Board (una piccola lavagna) fuori dal negozio, o ancora una volta, con i social media. Se vuoi vendere tutti i prodotti che ti sono rimasti e svuotare il magazzino, potresti utilizzare questa idea per convincere i clienti ad acquistare subito: avere a disposizione un tempo limitato è sempre un valido incentivo all’acquisto.

E quando il Temporary shop sarà “scomparso”? Sfrutta il potere di condivisione dei social: pubblica foto, video o articoli sull’esperienza che si è appena conclusa. Per lasciare anche un ricordo “reale” potresti distribuire volantini o biglietti da visita nelle attività commerciali vicine: nei bar, nelle aziende, o potresti chiedere al Pop-Up che aprirà dopo di te, di lasciare un po’ di materiale pubblicitario.

 

temporary store nattura

 

Con un po’ di creatività e la giusta dose di pianificazione sarà difficile dimenticare il tuo brand!

 

whataspace.ithttp://www.whataspace.it
What a Space è la prima community web che vi aiuta a cercare lo spazio dei vostri sogni, in modo easy e fuori dagli schemi! Volete organizzare attività per brevi periodi di tempo? Rivolgiti a noi! Creatività, innovazione e fiducia sono solo alcune dei nostri valori: la chiave del nostro successo!
Una newsletter mensile

…con il riassunto dei nostri contenuti migliori. Sali a bordo!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Advertisment

Ultimi articoli

KPI per e-commerce: perché puntare sulle metriche di valore

Individuare i KPI è fondamentale per capire quali sono le criticità nel processo di acquisto e adottare le contromisure migliori per risolvere i problemi. Ecco quali sono gli indicatori più rilevanti per la propria piattaforma.

Come garantire il diritto di recesso ai clienti del tuo e-commerce: gli step come modello

Se vuoi avviare una tua attività di e-commerce oppure già vendi dei prodotti online devi inevitabilmente considerare la situazione in cui il tuo cliente...

Intelligenza Artificiale ed e-commerce: un nuovo approccio agli acquisti on-line

Quando viene citata l'intelligenza artificiale, l'immaginario comune richiama i film di Steven Spielberg. L'intelligenza artificiale può aiutare gli shop online nell'offrire un'esperienza per il cliente...