🗀

Starbucks’ chiude il suo ecommerce per investire su altri fronti

- Advertisement -

Il negozio online di Starbucks’ sconta gli articoli fino al 50%, in vista della chiusura fissata per il 1° Ottobre. Non c’è stato alcun annuncio ufficiale, ma la notizia è stata confermata dai rappresentanti della compagnia a Business Insider.

 

La grande scritta “Sale” nella home page del sito non lascia spazio ad alcun dubbio.

Lo shop online di Starbucks’, che vende tazze, bicchieri, macchine per fare un buon espresso, ma anche tè, caffè e gustosi sciroppi, chiuderà i battenti a breve.

 

starbucks sale

 

Sarà ancora possibile acquistare tutto ciò da altri rivenditori partner, Amazon in primis. Il mondo del retail sta cambiando: “Crediamo che queste partnership commerciali ci aiuteranno a far crescere il nostro brand e ad ampliare la customer base”, ha dichiarato il mese scorso il CEO Kevin Johnson.

Oltre a puntare sui grandi marketplace online, a spiegare la mossa di Starbucks’ c’è anche la volontà di aumentare il flusso di clienti nei negozi fisici.

“Tra le nostre priorità”, ha affermato Maggie Jantzen, portavoce della compagnia – “ c’è la continua integrazione delle connessioni digitali e mobile nei punti vendita fisici, e stiamo cercando di concentrare gli sforzi per migliorare questo aspetto.”

Non è dunque sintomo di crisi. Si tratta di una scelta strategica ponderata. E per gli affezionati del marchio non è necessariamente una brutta notizia: se volete riempire la credenza di mug marchiate Starbucks’, potete approfittare della grande svendita in corso.

Giulia Simionato
Copywriter e content strategist in continua evoluzione. Laureata in Editoria e Giornalismo, affezionata all’analogico con un’insospettabile passione per il digitale. Anche se non rinuncerei mai a carta e penna, dopo la scoperta del web marketing ho quasi consumato la mia tastiera. Leggo di tutto, dicono che so ascoltare e cerco sempre il modo migliore per raccontare le storie che incontro.
Una newsletter mensile

…con il riassunto dei nostri contenuti migliori. Sali a bordo!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Advertisment

Ultimi articoli

KPI per e-commerce: perché puntare sulle metriche di valore

Individuare i KPI è fondamentale per capire quali sono le criticità nel processo di acquisto e adottare le contromisure migliori per risolvere i problemi. Ecco quali sono gli indicatori più rilevanti per la propria piattaforma.

Come garantire il diritto di recesso ai clienti del tuo e-commerce: gli step come modello

Se vuoi avviare una tua attività di e-commerce oppure già vendi dei prodotti online devi inevitabilmente considerare la situazione in cui il tuo cliente...

Intelligenza Artificiale ed e-commerce: un nuovo approccio agli acquisti on-line

Quando viene citata l'intelligenza artificiale, l'immaginario comune richiama i film di Steven Spielberg. L'intelligenza artificiale può aiutare gli shop online nell'offrire un'esperienza per il cliente...